Slide Centro
Internazionale di Studi
sul Paesaggio
in Toscana
PaTos

Il Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio in Toscana PaTos è stato istituito presso l’Università per Stranieri di Siena il 21 dicembre 2018.

Il centro PaTos promuove, in un’ottica interdisciplinare e con l’ausilio di un comitato scientifico internazionale, la ricerca sulle identità paesaggistiche del territorio toscano. Attraverso rassegne di incontri seminariali, conferenze e convegni, ma anche pubblicazioni scientifiche, il centro PaTos fa della divulgazione scientifica legata alle fonti del paesaggio toscano il suo obiettivo principale.

The International Center for the Study of the Tuscan Landscape (PaTos) was founded at the University for Foreigners of Siena on December 21, 2018.

PaTos is an international research center that promotes the study of the Tuscan landscape – and of different Tuscan territorial identities – from an interdisciplinary perspective, through the expertise and the scientific supervision of an international Scientific Committee. Its main objective is the scientific dissemination of studies on the Tuscan landscape through seminars, conferences, exhibitions, talks and academic publications.

Direttore

Prof.ssa Alessandra Giannotti, Storia dell’Arte Moderna

Il comitato
scientifico

Bruce Edelstein (New York University)
Massimo Danzi (Université de Genève)
Emanuela Ferretti (Università degli Studi di Firenze)
Sabine Frommel (École Pratique des Hautes Études,
Université PSL, Parigi)
Alessandra Giannotti (Università per Stranieri di Siena)
Emmanuel Lurin (Paris, Sorbonne Université)
Anna Marson (Venezia, Università IUAV)
Tomaso Montanari (Università per Stranieri di Siena)
Denis Ribouillault (Université de Montréal)
Patrizia Tosini (Università degli Studi Roma Tre)

Il gruppo
di lavoro

Anna Baldini (Università per Stranieri di Siena)
Emanuela Ferretti (Università degli Studi di Firenze)
Caterina Toschi (Università per Stranieri di Siena)
Patrizia Tosini (Università degli Studi Roma Tre)

Susanna Stigler, Paesaggi archiviati, Archivio di Stato di Firenze, 2012.